Polymaker PolyBox Edition II - Box per Filamenti

Contenitore per la corretta conservazione di filamenti

  • Conservazione ottimale
  • Controllo dell'umidità
  • Per molti tipi di filamenti
  • Igrometro di alta precisione
  • € 69,99

IVA 22% inclusa spese di spedizione escluse

Ancora 6 pezzi in magazzino

Consegna lunedì, 24 giugno: Ordina entro venerdì alle ore 11:00.

Aggiungi alla lista dei desideri

Art.-Nr.: PM-70180, Contenuto: 1 pz.

EAN: 6938936701804

  • Conservazione ottimale
  • Controllo dell'umidità
  • Per molti tipi di filamenti
  • Igrometro di alta precisione

Informazioni prodotto & dati tecnici:

Art.-Nr.: PM-70180
Art. nr.: 70180
Marche (produttori): Polymaker
Contenuto: 1 pz.
Tipologie di prodotto: Accessori per stampanti 3D

Descrizione del prodotto

Polymaker PolyBox™ è un contenitore per la conservazione del filamento in condizioni ottimali.

PolyBox dispone di un termo-igrometro per il monitoraggio dei filamenti nel contenitore. L'umidità è controllata da grandi buste di silica gel.

PolyBox è progettato per materiali igroscopici come PolySmooth (PVB), PVA o nylon.

PolyBox può contenere due bobine da 1 kg o una bobina da 3 kg ed è compatibile con filamenti da 1,75mm e 2,85mm. Le bobine sono poste sulle aste portanti, mentre per il filamento sono previsti 6 fori d'uscita. rendendo PolyBox compatibile con praticamente qualsiasi configurazione della stampante.

Caratteristiche:

  • 6 fori di uscita per filamento (con tappi di gomma)
  • condotto per filamento di 150 cm
  • 2 bobine da 1 kg o 1 bobina 1 da 3kg
  • termo-igrometro integrato
  • umidità mantenuta al di sotto del 15%

Polymaker


Video sul prodotto:

Domande & risposte su: Polymaker PolyBox Edition II - Box per Filamenti

Ricevi risposte specifiche direttamente dai clienti che hanno valutato questo prodotto.

Recensione prodotti

4,2 su 5 stelle
8 (42%)
7 (36%)
4 (21%)
0 (0%)
0 (0%)

19 valutazioni

Non sono ancora state scritte recensioni in italiano, ma sono presenti 14 recensioni in altre lingue.


Le prime stampanti 3D industriali esistevano già negli anni '80, quando i primi programmi CAD apparvero sul mercato.