colorFabbFilamento Steelfill - Campione Prova 50g

Sample di filamento di acciaio per stampe 3D consigliato uso professionale

  • Finitura perfetta
  • Unico al tatto
  • Più pesante del normale PLA
  • Contiene polvere di metallo fine
  • Adatto ad un uso avanzato
  • € 7,90 (€ 15,80 / 100 g)
  • da 2 solo € 7,50 / pz. -5%
    da 4 solo € 7,11 / pz. -10%

IVA 22% inclusa spese di spedizione escluse

In Magazzino

Ordina entro mercoledì, alle ore 11:00 e ricevi il tuo pacchetto giovedì, 23 febbraio.

Aggiungi alla lista dei desideri

Art.-Nr.:  3DJ-S-CF-Steel-175, Contenuto: 50 g

  • Finitura perfetta
  • Unico al tatto
  • Più pesante del normale PLA
  • Contiene polvere di metallo fine
  • Adatto ad un uso avanzato

Informazioni prodotto & dati tecnici:

Art.-Nr.:
3DJ-S-CF-Steel-175
Art. nr.:
S-CF-Steel-175
Marche (produttori):
colorFabb
Contenuto:
50 g
Categorie:
Sample di Filamenti
Diametro:
1,75 mm, 2,85 mm
Colore del filamento:
Grigio / Argento
Peso netto:
50 g
Velocità di stampa consigliata:
40 - 100 mm/s
Temperatura di lavorazione consigliata:
195 - 220 °C
Diametro - Tolleranza:
± 0,05 mm

Sommario & informazioni sul prodotto

Descrizione del prodotto

Steelfill è il nuovo filamento ColorFabb che simula il metallo "Acciaio Inox". È un filamento il cui materiale di base è PLA/PHA composito ed è arricchito di particelle di acciaio. 

È un prodotto perfetto per stampe professionali a base di metalli e garantisce risultati spettacolari. Steelfill si stampa in modo fluido (a differenza di molti filamenti compositi che richiedono temperature elevate o impostazioni di stampa tridimensionale particolari). 

Attenzione! Consigliamo di sostituire l'ugello con uno di acciaio rettificato. Durante la stampa di questo tipo di materiale (con carica di polveri metalliche) il filo sull'ottone di un ugello standard può rovinarsi con il passare del tempo (per piccole stampe non è necessaria la sostituzione, che invece consigliamo se si vogliono effettuare stampe più ampie). 

Per ottenere risultati ottimali, il segreto sta nella post-elaborazione. Dopo la stampa con steelFill, avrai una piacevole finitura opaca "dark grey"

Caratteristiche tecniche: come stampare Steefill

  • Temperatura di stampa 3D: 190-210 °C
  • Velocità di stampa: 40 - 80 mm / s
  • Consigliato lettino riscaldato (non strettamente necessario)
  • temperatura 50-60°C

Altri dati importanti

  • Materiale: colorFabb bronzeFill - PLA / PHA + polvere di acciaio fine
  • Diametro Tolleranza: ± 0,05 mm
  • Densità: 3.9 gr/cm cubo
  • Temperatura di transizione del vetrosa: 55°C

Consigli generali di stampa:

  1. Piattaforma di costruzione: il compound PLA / PHA di ColorFabb si comporta bene su entrambe le piattaforme di costruzione, riscaldate e non riscaldate.
  • Per chi stampa su una piattaforma di costruzione a freddo, si consiglia di applicare del nastro adesivo per la zona di costruzione. La superficie ruvida del nastro fornirà sufficiente adesione per il primo strato permettendo una stampa senza deformazioni.
  • Gli utenti che utilizzano piattaforme di costruzione riscaldate possono usare come piano sia il vetro che l'alluminio.
  • Per la stampa direttamente su vetro o alluminio si consiglia di applicare colla stick. Si può adoperare anche il foglio BUILD-TAK per evitare qualsiasi tipo di problema, anche con altre tipologie di filamenti.
  • Si raccomanda di controllare sempre il livello del piano di lavoro che deve essere sempre perfetto.
  • Regolare bene anche la distanza tra l'ugello ed il piano di costruzione.
  • Un perfetto primo strato è importantissimo, soprattutto per le stampe 3D con un grande strato inferiore. Se l'ugello è impostato troppo vicino alla piastra di costruzione, può accadere un accumulo di pressione e di conseguenza il riflusso nella maggior estremità calde.
  • Normalmente, il compound di cui è costituito Steelfill con base PLA / PHA ha tendenze di orditura molto minimali, ma se le vostre parti di stampa sono grandi ed occupano il massimo spazio possibile nel piano, potrebbero accadere deformazioni. Ti consigliamo quindi di livellare perfettamente il letto e abbassare la velocità della ventola che raffredda la stampa: ciò permette al materiale di liberarsi più lentamente del calore senza deformazioni. Dopo pochi centimetri è possibile riattivare il raffreddamento nel caso l'oggetto ne avesse bisogno.

Info maggiori

SUGGERIMENTO! A seconda del tipo di set-up, stampante 3D e slicer-software, può accadere che i filamenti metallici colorFabb necessitino un flusso maggiore rispetto al normale PLA.

Per rendere il lavoro finale brillante, potrai lucidare la stampa finita. Inizia con una granulometria di 120-180, via via usa una granulometria più fine e come tocco finale passa un semplice panno bianco con pulitura. 

Attenzione! Questo prodotto è consigliato solo all'uso di utenti avanzati.

Consigli utili nel Tutorial

Recensione prodotti

La tecnica più importante per la stampa 3D è la FDM (Fused Deposition Modelling). Un filamento di plastica viene fuso con un ugello caldo e sovrapposto a se stesso.